Attestazione di soggiorno permanente per cittadini UE | Elenco procedimenti | Procedimenti

Attestazione di soggiorno permanente per cittadini UE

Attestato di soggiorno permanente per i cittadini comunitari.

Il cittadino UE e i cittadini dell'Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera e San Marino che fanno parte dello Spazio Economico Europeo, a partire dall'11/04/2007, ed i loro familiari che soggiornano legalmente in via continuativa per 5 anni nel territorio nazionale, possono richiedere al Comune di residenza l'attestato che certifica la loro condizione di titolari del diritto di soggiorno permanente.

I cittadini che richiedono l’attestazione di soggiorno permanente dovranno dimostrare, con idonea documentazione il diritto al rilascio della stessa.

Si dovrà dimostrare:

  • la regolarità del soggiorno ininterrotto per 5 anni;
  • le risorse sufficienti per il sostentamento proprio e degli eventuali familiari conviventi (a carico) nei cinque anni presi in considerazione. (Si considerano sufficienti al soggiorno le risorse economiche almeno pari all’importo dell’assegno sociale annuo, al quale , per ogni familiare, va aggiunta la metà dell’importo annuo).
  • la copertura sanitaria;

Documentazione

  1. Documento valido per l'espatrio in corso di validità (passaporto o carta di identità rilasciata dal paese di provenienza).
  2. Situazione reddituale di n. 5 anni;
  3. Legalità del soggiorno in Italia;
  4. Tessera sanitaria o altra documentazone utile a dimostrare la copertura delle spese sanitarie.

Costo

due marche da bollo – euro 16,00 l'una - (una per la domanda e una per l’attestato ) più 0,50 diritti di segreteria.

Tempi di rilascio dell' attestazione di soggiorno permanente 

30 giorni dalla protocollazione della domanda.

Allegati

Modulo domanda rilascio attestazione soggiorno permanente.

Scheda aggiornata al 24/10/2017

Informazioni

Normativa di riferimento:

Decreto Legislativo 06/02/2007, n. 30

Modalità di avvio:

Richiesta